Maurizio Rubini

Maurizio Rubini

Avvocato esperto in Compliance. Senior Advisor e membro OdV. Consiglio Direttivo di AITRA
Maurizio Rubini avvocato e giurista d'impresa esperto in compliance nel settore dei servizi regolamentati e finanziari. Senior Advisor di una importante società di consulenza internazionale e membro di alcuni Organismi di Vigilanza 231 nonché Componente del Consiglio Direttivo di AITRA - Associazione Italiana Trasparenza e Anticorruzione

Dal 2007 al 2018 ha ricoperto vari ruoli nella Direzione Affari Legali e Societari di Lottomatica S.p.A., da ultimo quello di Compliance & Ethics Director della società; in precedenza è stato Responsabile Affari Legali di De Agostini S.p.A. e prima ancora Responsabile Affari Legali & Compliance di Diners Club Italia S.p.A..

Vanta un’esperienza pluriennale in materia di antiriciclaggio e anticorruzione, trasparenza dei servizi finanziari e applicazione delle norme del D. Lgs. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti.

Relatore in numerosi convegni/seminari in materia legale e di compliance normativa e regolamentare nonché docente al Master “Diritto d’impresa” della LUISS School of Law e al Master “Diritto e Impresa” di 24 Ore Business School e al Master "Giuristi e Consulenti di Impresa" dell'Università Roma Tre.

Contatto: rubinimau@gmail.com
R&C Podcast Maurizio Rubini

Podcast: Maurizio RUBINI – La linea rossa fra whistleblowing e anticorruzione

23 November 2022

L’ospite del nostro podcast di oggi è Maurizio RUBINI. L’avvocato RUBINI è un giurista d’impresa esperto in compliance dei servizi bancari e finanziari ed è advisor in società di consulenza a livello internazionale.

È un nome che non ha bisogno di presentazioni. Molto noto a tutti coloro che si occupano di Compliance, Trasparenza, Anticorruzione e AML è anche un apprezzato Autore per la Piattaforma Risk & Compliance.

In questo podcast parliamo di whistleblowing, ossia delle segnalazioni del personale – spesso – interno delle organizzazioni pubbliche e private come arma nella lotta alla corruzione.

Continua a leggere

Whistleblowing-EU

Whistleblowing: analisi della situazione in Europa, in attesa del recepimento della Direttiva

22 June 2022

di Maurizio RUBINI

Premessa

Negli ultimi anni è diventato sempre più chiaro che la diffusione di una cultura della conformità e la protezione dei whistleblower rappresentano una efficace linea di difesa per la salvaguardia dell’interesse pubblico.

Come dimostrano, infatti, i recenti scandali come Cambridge Analytica, Panama e Paradise Papers e LuxLeaks, gli informatori svolgono un ruolo chiave nel far emergere gli illeciti.

Di fatto il luogo di lavoro è spesso centrale per l’identificazione di illeciti poiché le persone che lavorano per, o hanno contatti lavorativi con, un’organizzazione sono spesso le prime a venire a conoscenza di presunti comportamenti scorretti nell’organizzazione stessa. Allo stesso tempo, però, il timore di ritorsioni e la mancanza di assistenza e protezione legale possono scoraggiare le persone dal segnalare le loro preoccupazioni.

Continua a leggere

corruzione divieto pantouflage

Gli strumenti di prevenzione della Corruzione: il divieto di “pantouflage”

12 January 2022

di Maurizio RUBINI

Premessa La parola di origine francese “pantouflage” ovvero il fenomeno denominato anche “sliding doors” (per dirla invece all’inglese) vengono utilizzati nel linguaggio corrente per indicare il passaggio di dipendenti pubblici al settore privato e viceversa.

Si tratta di un evento quest’ultimo che, seppure fisiologico in una società caratterizzata da una fluidità e mobilità del mondo del lavoro, può essere particolarmente rischioso per le amministrazioni pubbliche, perché da un lato comporta un depauperamento di professionalità costruite negli anni e dall’altro può rappresentare un pericolo per l’imparzialità dell’azione del funzionario pubblico che potrebbe strumentalizzare l’esercizio dei propri poteri per guadagnare la benevolenza del proprio interlocutore privato al fine di ottenerne dei benefici dopo aver lasciato l’impiego o, anche, rappresentare il compenso per una vera e propria attività corruttiva.

Continua a leggere

DGL 231 sintesi giurisprudenza

Il percorso della giurisprudenza nell’attuazione D. Lgs. 231: sintesi ragionata delle principali sentenze

27 September 2021

di Maurizio RUBINI

IL PERCORSO DELLA GIURISPRUDENZA NELL’ATTUAZIONE DEL D. LGS. 231/2001: SINTESI RAGIONATA DI ALCUNE DELLE PRINCIPALI SENTENZE CHE HANNO CONTRIBUITO ALL’APPLICAZIONE DELLA NORMA IN QUESTI 20 ANNI

Come noto l’8 giugno 2021 il D.Lgs. 231/2001 ha compiuto 20 anni. Il Decreto ha rappresentato una svolta epocale nel sistema giuridico e sanzionatorio italiano. Gli stimoli comunitari ed internazionali avevano indotto il legislatore a superare il principio sancito dal noto brocardo “societas delinquere non potest” mediante l’emanazione della “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell’articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300” (Decreto 231)(1).

La responsabilità sorge, quindi, in capo all’ente qualora ricorrano gli elementi indicati dai criteri di imputazione previsti dal Decreto 231.

Continua a leggere

Organismo di Vigilanza

Compiti e Responsabilità nel D.Lgs. 231/01: il ruolo dell’OdV

23 June 2021

di Maurizio RUBINI

L’8 giugno 2021 il D.Lgs. 231/2001 ha compiuto 20 anni. Una lunga storia quantomai attuale anche in ragione del continuo aggiornamento e delle potenzialità applicative della norma che ha segnato il passaggio del diritto penale italiano nell’era della compliance “preventiva”.

Negli ultimi tempi, poi, anche a seguito delle conseguenze della recente pandemia, gli enti hanno maturato una sempre più crescente consapevolezza dell’importanza di dotarsi di sistemi di prevenzione volti a limitare il rischio di commissione di reati al loro interno e di conseguenza è cambiato anche il ruolo e l’approccio dell’Organismo di Vigilanza (OdV).

Continua a leggere

Decreto Legge 231

Il D. Lgs. 231 /2001: scopo della normativa ed evoluzione dalle origini ai giorni nostri

27 April 2021

di Maurizio RUBINI

Il D.Lgs. n. 231/2001, recante la “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”, come noto, ha introdotto nell’ordinamento italiano la responsabilità amministrativa degli enti per reati commessi nel loro interesse o vantaggio da persone legate al soggetto giuridico da specifici rapporti normativamente previsti.

A giugno 2021 il Decreto 231 compirà 20 anni. Una lunga storia cadenzata da un continuo fiorire di reati presupposto e da indirizzi giurisprudenziali e dottrinali che ne hanno delineato l’evoluzione e la concreta applicazione da parte degli enti non senza ostacoli.

Continua a leggere

Smart Working Cosa Non Fare

Smart Working durante e dopo il Covid: Pro e Contro

20 July 2020

di Maurizio RUBINI

Negli ultimi mesi moltissime persone hanno imparato a conoscere e a praticare il lavoro da remoto.

Trasporti pubblici contingentati, distanziamento obbligatorio negli uffici: la situazione emergenziale che si sta ancora protraendo ha portato ad una “sperimentazione forzata” dello smart working (quale evoluzione del tradizionale concetto di lavoro con modalità flessibili di svolgimento della prestazione lavorativa e allentamento del vincolo di presenza in una determinata sede di lavoro) che è diventato e sarà ancora a lungo protagonista delle nostre giornate anche dopo la Fase 3. Uno dei decreti emanati di recente dal governo raccomanda infatti “il massimo utilizzo di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza”.

Continua a leggere

ODV Covid Organismo Vigilanza

COVID-19 e sicurezza sul lavoro. Riflessioni sul ruolo dell’Organismo di Vigilanza

21 April 2020

di Maurizio RUBINI

La migliore preparazione per domani è fare il tuo meglio oggi

(H. Jackson Brown Jr.)

Rischio da COVID-19 e sicurezza sul lavoro. Brevi riflessioni sul ruolo dell’Organismo di Vigilanza ex D. Lgs. 231/2001

L’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus sta impattando molto sulla vita delle persone e delle imprese, specie quelle produttive, che si trovano nella necessità di proseguire, o riavviare, le attività non solo per la propria “sopravvivenza” ma anche per garantire l’erogazione di servizi e la fornitura di beni “essenziali” alla comunità.

I provvedimenti emanati dal Governo e dalle diverse Autorità locali, al fine di contenere la diffusione del virus, comportano però la necessità di comprendere come dovere e potere operare in concreto con ovvi riflessi anche sulle attività dell’Organismo di Vigilanza negli enti che si sono dotati di un modello di organizzazione, gestione e controllo ex D. Lgs. 231/2001(1).

Continua a leggere

OpenTech-Un-Passo-Oltre

Il Trattamento dei Dati Personali dopo il GDPR: come gestire i cambiamenti

29 January 2020

di  Maurizio RUBINI e Emanuele GRECO

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO

L’evoluzione della tecnologia, ed in particolare le nuove tecniche basate su big data, machine learning ed intelligenza artificiale, hanno realizzato una rivoluzione culturale nella quale le informazioni rappresentano una leva per ottenere strumenti operativi estremamente utili ed efficaci.

La potenza di questa “arma” incontra la vulnerabilità dei soggetti i quali, a volte in modo inconsapevole, forniscono “munizioni” di informazioni ogni volta che sottoscrivono servizi; la tutela delle persone diventa quindi oggi una necessità di primaria importanza, che deve essere garantita, dimostrata e considerata come elemento fondante nella realizzazione di prodotti e servizi.

Continua a leggere

OpenTech Risk Management GO GRC

GRC: l’evoluzione dei sistemi e delle soluzioni a supporto

20 November 2019

di  Maurizio RUBINI  e Carlo CAMERATA

IL SISTEMA GRC

Le principali normative e le bestpractice di corporate governance a livello nazionale e internazionale, oltre ad enfatizzare la centralità del rischio, richiedono alle aziende di mettere in atto solidi processi di risk management che devono partire dalla definizione delle strategie.

L’insieme delle interrelazioni che intercorrono tra organi aziendali, funzioni di controllo e management, rappresenta quindi uno dei fondamentali meccanismi operativi di funzionamento di tale sistema.

Continua a leggere