Whitepapers

La Risk & Compliance Platform Europe è una piattaforma online con contenuti di elevata qualità in materia di Rischio e Compliance e comprende WhitePaper, articoli su casi di studio e best practices, articoli di opinione, commenti su temi normativi.

Tutti i visitatori e i lettori della Piattaforma possono scaricare i WhitePaper illimitatamente e in maniera totalmente gratuita.

Il servizio è diretto soprattutto ai professionisti e agli esperti del settore. Per questo vi preghiamo di utilizzare la vostra E-mail aziendale. La società che pubblica il WhitePaper potrebbe essere interessata a contattarvi direttamente.

Siete una società interessata a pubblicare il vostro WhitePaper sulla Risk & Compliance Platform Europe? Spedite una email all’indirizzo info@riskcompliance.it indicando i vostri recapiti. La nostra Redazione vi contatterà il prima possibile per illustrarvi le possibilità di pubblicazione dei vostri documenti.

GRC: Orientare il vostro programma di gestione del rischio IT

Questo documento è molto di più di un Whitepaper.

È una guida pratica GRC per comprendere come costruire le basi di un sistema di gestione del rischio e come fare per integrare i processi nel framework di gestione del rischio fino alle attività di tracciatura e monitoraggio degli obblighi normativi (compliance) per mirare ad un giusto equilibrio fra compliance (conformità) e gestione del rischio.

Continua a leggere

IIA – Risk in Focus 2021: Covid-19 changes the risk profile of the organization

24 settembre 2021

Hot Topics for Internal Auditors - Documento dell’IIA, Institute of Internal Auditors

Non ci sono dubbi sull’impatto e le forti conseguenze del Covid-19 sui profili di rischio di molte organizzazioni e, quindi, anche sui Piani Internal Audit del 2021.

Per questo non può sorprendere che il tema del Disaster & Crisis responses sia entrato repentinamente e direttamente in testa alla classifica Top10 dei Temi 2021 dell’Internal Audit.

L’elenco delle tematiche hot in materia di Internal Audit è riportato ogni anno nel report “Risk in Focus” dell’IIA (Institute of Internal Auditors).

Continua a leggere

MyBank: lo strumento di pagamento per l’innovazione digitale

La rapida digitalizzazione della vita quotidiana ci ha portato a sviluppare MyBank per rispondere alle esigenze del mercato e fornire non solo soluzioni di pagamento, ma un’esperienza digitale che stimoli le imprese a innovarsi e offrire ai loro clienti le risposte allo loro aspettative in un progressivo cammino di digitalizzazione consapevole.

Continua a leggere

Certification of Credit Risk Management

CO.E.RI.KOSMOS SRL di Torino, attraverso i suoi esponenti, svolge l’attività di credit risk management da oltre 30 anni.

Dal 2016 CO.E.RI.KOSMOS è lo scheme owner della norma CRMS FP 07: 2015, la prima norma di riferimento esistente per la certificazione del sistema di gestione del credito commerciale, approvato da “ACCREDIA (MISE)” ai sensi del documento applicativo europeo EA-1/22° – AB:2015.

Continua a leggere

Banche: ridurre gli oneri legati alle Segnalazioni di Vigilanza

L’aumento della regolamentazione e della pressione normativa sono un fatto oggettivo e non sono destinate a diminuire né tantomeno a scomparire. Nel settore dei servizi finanziari la compliance alle normative emesse dalle Autorità di Vigilanza per la rendicontazione finanziaria dei servizi non è una sinecura e richiede conoscenza e competenze specifiche. Le ultime indagini di mercato mostrano come la media dei costi relativi alla compliance del settore dei servizi finanziari è aumentata assai di più della media del settore non-finanziario. Continua a leggere

Come fare per presidiare la continua evoluzione legislativa in tema di sanzioni

Le sanzioni sono imposte a regimi, enti e privati ​​da governi e da organizzazioni intergovernative con la speranza di controllarne e modificarne i comportamenti.  Esistono diverse forme di sanzioni, ad esempio,  il congelamento dei beni, il divieto di sorvolare il territorio e la limitazione di commercio e transazioni finanziarie. Le organizzazioni pubblicano e aggiornano regolarmente le proprie liste di sanzioni e questo determina un aumento del rischio di violare, inconsapevolmente, una specifica sanzione.  Questo rischio colpisce soprattutto le imprese che operano a livello internazionale. La violazione di una sanzione da parte di un’organizzazione può determinare un danno giuridico, finanziario e/o reputazionale. E può comportare una condanna in sede civile o penale, una multa elevata oppure il divieto di partecipare alle forniture di contratti nazionali oppure della Banca Mondiale. Continua a leggere