Marco Ferfoglia

Presidente "Associazione dei Professionisti di Banca AnalisiBanka". Laurea in Scienze Bancarie e Laurea in Scienze Politiche. Diverse esperienze gestionali nel settore creditizio e nel leasing. Cultore della materia in Geografia Politica e Economica all'Università di Trieste, presso la Facoltà di Scienze Politiche. Contatto: analisibanka@analisibanka.it
AnalisiBanka

AnalisiBanka: divulgatori per passione

30 May 2018

di Marco Ferfoglia

 

La voglia di istituire l’Associazione AnalisiBanka deriva dall’entusiasmo di un gruppo di amici e di professionisti che si concretizza il 22 febbraio 2016 per firmare congiuntamente il relativo “contratto sociale”. I soci fondatori presenti sono in ordine alfabetico: Borghi Sergio, Casati Federica, Ferfoglia Marco, Ghiselli Fabio e Invernizzi Ivo.

Fra le diverse motivazioni che ci hanno portato ad affrontare questa avventura, oltre ad una forte passione verso le problematiche del settore, una delle più importanti è stata quella di constatare la mancanza nel panorama bancario italiano di un contesto dedicato all’informazione ed anche alla formazione dei singoli operatori bancari e finanziari.

Continua a leggere

Codice Etico Deontologia

Crisi Culturale in banca

14 May 2017

di Marco Ferfoglia

Le banche italiane sono ancora impegnate ad affrontare una crisi del settore di lunga durata e dalle profonde radici. Al momento il banco degli imputati appare alquanto affollato da disparati soggetti; ovviamente occorrerà del tempo perché le sentenze, non solo quelle di natura legale, vengano emesse.

In questo scenario i commentatori e gli economisti non sottolineano a sufficienza la conseguente forte crisi di fiducia generata nei confronti delle banche. Pertanto le banche stesse, per riconquistare la fiducia dissipata, dovrebbero ripartire dai buoni comportamenti e ricostruire tra i loro organici forti competenze operative e culturali orientate al “fare banca”. Continua a leggere

Sistema di Garanzia dei Depositi

27 January 2017

di Marco Ferfoglia

 

Gli osservatori di cose economiche e bancarie di questi tempi si concentrano con ostinazione nel misurare la solidità delle banche, dimenticandosi l’utilità di prendere in considerazione anche il reale livello di fiducia dei depositanti e dei risparmiatori.A livello comunitario con la Direttiva 2014/49/UE, si è voluto aggiornare il quadro normativo relativo ai sistemi di garanzia dei depositi (SGD) nell’intento appunto di ripristinare, seppure indirettamente, la percezione di fiducia nei depositanti. Si ricorda che i sistemi di garanzia dei depositi sono quegli enti che operano a livello nazionale con la finalità di assicurare il rimborso di una quota dei depositi, qualora la banca si trovasse in una situazione di dissesto. Sebbene nell’ambito dei singoli sistemi bancari nazionali i contesti di partenza risultino per taluni casi difformi, gli obiettivi formulati dalla normativa mirano a raggiungere nell’ambito dell’Unione Bancaria Europea una concreta uniformità di comportamenti.

Continua a leggere