Top Story

Fintech Banca

Fintech, compliance e il futuro delle banche

21 February 2020

di Andrea DANIELLI

Gli investimenti nel fintech hanno raggiunto nel III trimestre 2019 quasi 25 miliardi di dollari, pari a tutto il 2017(1). Si moltiplicano gli studi e i sondaggi per cercare di prevedere il successo dello sbarco delle Big Tech nel settore bancario-finanziario e le valutazioni pessimistiche sulla capacità degli operatori tradizionali di sopravvivere a questa nuova concorrenza.

Tra i tanti protagonisti nel mondo delle challenger bank si sta diffondendo in Italia N26, banca che offre servizi tramite la sua app a prezzi estremamente vantaggiosi, per ora un conto corrente e bonifici internazionali. In Germania offre anche finanziamenti, cifre limitate, 223 milioni di dollari in totale, ossia 64 dollari a cliente. Si tratta di un progetto apprezzato dagli investitori, visto che ha raccolto quasi 700 milioni di dollari e gode di un discreto successo anche di clientela, avendo raggiunto 5 milioni di utenti – con tassi di crescita davvero notevoli.

Continua a leggere

Bund-BCE

Le emissioni governative in Europa e il Quantitative Easing: un gioco di equilibrio

19 February 2020

di Ivo INVERNIZZI

LE EMISSIONI DI GOVIES IN EUROPA NEL 2020: UN CONFRONTO COL 2019

Secondo quanto si evince dai documenti ufficiali relativi alla strategia di finanziamento pubblicati dai ministeri del Tesoro nazionali delle sette principali nazioni dell’Europa continentale, le emissioni lorde di titoli di stato nel 2020 dovrebbero ammontare a circa 744,2 miliardi di euro, quindi circa 4 miliardi di euro in più rispetto alle emissioni 2019.

Tale incremento, è imputabile a un marcato contenimento del fabbisogno finanziario netto dei paesi europei.

Continua a leggere

Autori

Redazione
Redazione

Relatore per Convegni Internazionali e Nazionali?

20 January 2020

Ingrid GACCI

Attraverso la Piattaforma Risk & Compliance, intendiamo portare il nostro network ad un livello superiore……. Come? Facilitando i contatti fra professionisti e aziende.

Se ti interessa partecipare in qualità di relatore a Congressi e Convegni Internazionali e Nazionali ti preghiamo di farti avanti e contattarci.

Uno dei punti di forza di Risk & Compliance è la presenza in diversi Paesi europei e, quindi, la possibilità di entrare in contatto con un ampio network di professionisti e aziende del settore in tutta Europa e in particolare in Germania, Francia, Gran Bretagna, Olanda, Belgio, Polonia, Romania e, naturalmente, in Italia.

Continua a leggere

Top Story

hawala-educazione-finanziaria-AML

Hawala: anche una questione di educazione finanziaria

17 February 2020

di Antonio ROSSI

In Italia il sistema hawala è considerato illecito ai sensi del ex art. 132 del T.U.B.(1)(2) (esercizio abusivo dell’attività bancaria) come confermato da diverse sentenze della Suprema Corte di Cassazione tra cui la n.2387 del 2019 eppure, sono stati recentemente registrati diversi casi relativi all’utilizzo di questo sistema.

Continua a leggere

Autori

Redazione
Redazione

Novità UE: Cambia la Vigilanza prudenziale per le Imprese di Investimento

18 December 2019

Nei giorni scorsi sono stati pubblicati la Direttiva UE 2019/2034 (Investment Firm Directive, IFD)(1) e il Regolamento UE 2019/2033 (Investment Firm Regulation, IFR)(2) sulle Imprese di Investimento che sostituiscono i requisiti di capitale prudenziali del CRR / CRD per la maggior parte delle imprese di investimento.

La pubblicazione con largo anticipo consente alle imprese di prepararsi e mappare gli impatti sull’operatività aziendale.

PROPORZIONALITÀ E ADATTABILITÀ

Con la nuova normativa europea i requisiti prudenziali diventano più sensibili al rischio e proporzionali in base alla dimensione delle imprese di investimento.

Ad esempio:

Continua a leggere