Top Story

IMG_1306

La partita Banca d’Italia

17 April 2019

di Daniele CORSINI e Gerardo COPPOLA

La partita delle nomine in Banca d’Italia sta assumendo toni inusuali e poco comprensibili per il comune cittadino. Proviamo a riepilogarli sulla base di documenti ufficiali.

L’8 febbraio sul sito Bankitalia si annuncia quanto segue:

“Il 16 gennaio scorso il Consiglio Superiore della Banca d’Italia, ai sensi dello Statuto, ha deliberato in seduta straordinaria il rinnovo del mandato del Vice Direttore Generale Luigi Federico Signorini. L’iter procedurale, ancora aperto, prevede l’approvazione con decreto del Presidente della Repubblica promosso dal Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto col Ministro dell’economia e delle finanze, sentito il Consiglio dei Ministri.”

Continua a leggere

Governance_trasparenza

Governance d’impresa: organizzazione e risk appetite

14 April 2019

di Fabio PRESUTTI

“La mappa non è il territorio”

L’impianto del sistema della responsabilità amministrativa degli enti laddove fissa un set di regole di carattere generale da rispettare, in primis, l’ “organizzazione”, dall’altra parte proprio in virtù dello spirito di fondo dei gradi di libertà o dell’autoregolamentazione fa sì che l’ambito della compliance – della conformità, ma anche dei controlli interni – diventi sensibilmente più ampio ed il suo ruolo assuma una rilevanza strategica intervenendo in modo significativo nel processo decisionale.

Continua a leggere

Autori

Redazione
Redazione

Risk Management per la conservazione del patrimonio culturale

19 April 2019

Il recente incendio alla cattedrale di Notre-Dame a Parigi ci fa riflettere sulle modalità di conservazione del nostro patrimonio culturale.

La sfida non è solo quella di prolungare la sopravvivenza delle opere di rilevanza storico culturale (per le generazioni future) ma anche quella di renderle accessibili, in modo da far conoscere il nostro passato, la nostra storia, alla generazione attuale.

Anche in questo contesto la gestione del rischio può aiutarci a prendere decisioni migliori in merito alla conservazione e all’uso del patrimonio culturale ed incoraggia, altresì, la collaborazione tra diverse discipline e settori.

Continua a leggere

Top Story

Stop corruption concept

Quale reato per chi collabora all’autoriciclaggio?

10 April 2019

di Nicola MAINIERI e Maria Giulia TOVINI

L’autoriciclaggio, articolo 648-ter 1 del codice penale, è stato introdotto nel nostro Paese dall’art. 3 comma 3 della legge 186/2014, con decorrenza dal 1° gennaio 2015.

La norma punisce “chiunque, avendo commesso o concorso a commettere un delitto non colposo”, svolga poi una serie qualificata di comportamenti di carattere “auto-riciclatorio”, ponendo così un concreto ostacolo all’identificazione della loro provenienza delittuosa.

Continua a leggere

Autori

Redazione
Redazione

Brexit e GDPR: blocco dell’autostrada digitale verso il Regno Unito

18 January 2019

Il NO Brexit deal determina uno scenario cupo non solo per il traffico merci ma anche per la circolazione dei dati personali. Il problema riguarda le aziende ICT e tutte le società che hanno dati personali nel Regno Unito. Ad esempio i software utilizzati in Italia che memorizzano i nostri dati nei data center del Regno Unito.

Nell’accordo May – che ha ricevuto un sonoro NO alla Camera dei Comuni – era previsto un periodo transitorio di 15 mesi. Il ripristino di questa finestra è necessario per evitare le pesanti sanzioni pecuniarie; infatti, i dati personali non possono essere semplicemente inoltrati ad altri Paesi.

Continua a leggere