Top Story

Legge-Antiriciclaggio

L’introduzione in Italia del reato di autoriciclaggio

18 March 2019

di Nicola MAINIERI e Maria Giulia TOVINI

L’autoriciclaggio, articolo 648-ter1 del codice penale, è stato introdotto nel nostro Paese dall’art. 3 comma 3 della legge 186/2014, con decorrenza dal 1° gennaio 2015.

La norma punisce “chiunque, avendo commesso o concorso a commettere un delitto non colposo”, svolga poi una serie qualificata di comportamenti di carattere “auto-riciclatorio”, ponendo così un concreto ostacolo all’identificazione della loro provenienza delittuosa.

Continua a leggere

Governance

Rivoluzione nella governance: il fallimento dei sistemi di controllo tradizionali…

11 March 2019

di Nicola ALLOCCA

Il Sistema di controllo interno e gestione dei rischi tradizionale non funziona più; è obsoleto, inadeguato al nuovo contesto e scenario economico, insufficiente a garantire il raggiungimento degli obiettivi aziendali nel rispetto di leggi, regolamenti ed integrità dei dati.

Occorre mettere in discussione certezze consolidate su organizzazione (Revisori Interni ed Esterni, Risk Manager, Comitati di Controllo) e logiche di gestione (massimizzazione del profitto, risultati riconosciuti, etc.) integrando gli indici economici classici (EBIT, Cash Flow, ROI, etc.) con nuovi standard di Governance. Continua a leggere

Autori

Redazione
Redazione

Brexit e GDPR: blocco dell’autostrada digitale verso il Regno Unito

18 January 2019

Il NO Brexit deal determina uno scenario cupo non solo per il traffico merci ma anche per la circolazione dei dati personali. Il problema riguarda le aziende ICT e tutte le società che hanno dati personali nel Regno Unito. Ad esempio i software utilizzati in Italia che memorizzano i nostri dati nei data center del Regno Unito.

Nell’accordo May – che ha ricevuto un sonoro NO alla Camera dei Comuni – era previsto un periodo transitorio di 15 mesi. Il ripristino di questa finestra è necessario per evitare le pesanti sanzioni pecuniarie; infatti, i dati personali non possono essere semplicemente inoltrati ad altri Paesi.

Continua a leggere

Top Story

creditreport-large

SCIPAFI – Il sistema del credito al consumo e i meccanismi a tutela delle frodi

06 March 2019

di Giuseppe SCAMPONE

L’offerta del credito al consumo rappresenta per il sistema paese una fonte di finanziamento primaria per le famiglie nonché una fondamentale leva per l’andamento dell’economia nazionale.

Il credito al consumo è definibile come la concessione di credito sotto forma di dilazione di pagamento, di finanziamento o di altra analoga facilitazione finanziaria a favore di una persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta.

Continua a leggere

Autori

Redazione
Redazione

La novità: la blockchain distribuisce gli aiuti umanitari

19 November 2018

Nei campi profughi giordani si distribuiscono gli aiuti umanitari usando la blockchain.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti: ottimizzazione del processo, riduzione degli sprechi, garanzia che ognuno riceve ciò a cui ha diritto, drastica diminuzione dei costi, maggiore trasparenza e, riduzione delle frodi. Building Blocks è la blockchain creata dal World Food Programme (WFP) – la più grande organizzazione per l’assistenza alimentare – per distribuire gli aiuti in denaro per acquistare cibo a oltre 100.000 rifugiati siriani nei campi profughi della Giordania e con una riduzione dei costi del 98% rispetto al passato. Entro fine anno il programma comprenderà tutti i 500.000 profughi dei campi giordani.

Il suo successo potrebbe accelerare l’adozione della blockchain in tutte le agenzie delle Nazioni Unite.

Continua a leggere