Top Story

Whistleblowing-ISO37002

ISO 37002 per la gestione del whistleblowing

24 August 2021

di Francesco Domenico ATTISANO

Le nuove linee guida internazionali a supporto dell’anticorruzione, della compliance e del risk management.

Nel mese di luglio l’ISO(1) ha pubblicato le linee guida 37002:2021(2). Si tratta della prima norma ISO interamente dedicata alla gestione del whistleblowing(3), stabilendone contenuti di dettaglio.

Bisogna, tuttavia, ricordare che sia lo Standard ISO 37001 sui Sistemi di Gestione Anticorruzione nel 2016, che la recente ISO 37301:2021 sui Sistemi di Gestione della Compliance(4) avevano già affrontato la tematica, delineando i parametri fondamentali per il corretto funzionamento di questo tipo di misure.

Continua a leggere

EU AMLA System

Istituzione di una Nuova Autorità Europea AML e Nuove Proposte Antiriciclaggio

12 August 2021

di Nunzia RUSSO

La Commissione europea qualche giorno fa ha presentato un ambizioso pacchetto di proposte legislative volto a consolidare le norme dell’UE per contrastare il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo (AML/CFT).

Tra le principali novità sicuramente avete letto della proposta di creare una nuova autorità dell’UE per la lotta al riciclaggio di denaro che si chiamerà AMLA, Authority for Anti-Money Laundering and Countering the Financing of Terrorism. AMLA sarà la centrale di coordinamento delle autorità nazionali, tesa a garantire che il settore privato applichi in modo corretto e coerente le norme dell’UE.

L’Autorità europea, la cui istituzione è prevista (a partire dal 1° gennaio 2023) dal pacchetto di misure presentate il 21 luglio 2021:

coordinerà e assisterà le FIU nazionali (per l’Italia UIF) nel migliorare l’efficacia dell’attuazione delle prescrizioni, garantendo standard normativi e metodi di valutazione del rischio uniformi.

Continua a leggere

Fintech Sandbox Regolamentazione

La sandbox italiana per gli operatori FinTech: principali caratteristiche

10 August 2021

di Roberto BRAMATO

Lo scorso 17 luglio è entrato in vigore il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021 n. 100, recante attuazione dell’articolo 36, commi 2-bis e seguenti, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, sulla disciplina del Comitato e della sperimentazione FinTech.

Il richiamato decreto (“Regolamento”), istituisce la sandbox italiana dedicata agli “operatori del settore FinTech”, ovvero, sulla base di quanto previsto dall’articolo 1, comma 1 lettera d), a quei “soggetti che svolgono o intendono svolgere, anche in maniera non prevalente, attività FinTech, che siano sottoposti o meno a regolazione o vigilanza da parte delle autorità” quali Banca d’Italia, CONSOB e IVASS.

Continua a leggere

Cybersicurezza-Errori

I 10 errori più comuni sulla cybersicurezza

05 August 2021

Redazione

Si dice spesso che prevenire è meglio che curare e questo vale anche per la cybersicurezza. È un dato di fatto che in tema di sicurezza digitale il proprio rischio personale viene spesso sottovalutato. Per questo è fondamentale smentire le “false credenze”.

In tema di prevenzione è da evidenziare che spesso si tratta di investire in cybersicurezza per rendere la propria azienda “meno attraente” delle altre aziende. Ad esempio, le aziende che non solo accedono con una password lunga ma utilizzano anche la doppia verifica (2FA) vengono quasi totalmente ignorate dai criminali informatici perché c’è un’offerta sufficiente di aziende senza la doppia verifica che quindi, sono bersagli più semplici. È necessario che le aziende “vittima” continuino a denunciare.

Vediamo prima quali sono le “false credenze” e poi le diverse fasi di un cyberattacco nonché il ruolo degli hacker.

Continua a leggere

EBA Regtech

Report EBA sul RegTech – A che punto siamo e la Prevenzione delle Frodi

03 August 2021

di Nunzia RUSSO

L’EBA il 29 Giugno 2021 ha pubblicato il Report “EBA analysis of RegTech in the EU Financial Sector”(1) che ha attirato l’attenzione e diverse condivisioni sui social media da parte degli Operatori del mercato.

Difatti l’importanza e la trattazione che ha fatto l’EBA conferisce un riconoscimento del potenziale ruolo del RegTech e il superamento di alcuni fattori critici.

Il Report comincia a illustrare i vantaggi che gli Istituti Finanziari che utilizzano queste soluzioni riscontrano come:

la riduzione dell’errore umano, una migliore gestione del rischio e una maggiore capacità di monitoraggio.

Continua a leggere

Conférence de presse sur l’identification électronique publique (e-ID) fiable et sécurisée

Adeguata verifica nel mondo delle identità digitali

29 July 2021

di Andrea DANIELLI

Per chi si occupa di adeguata verifica della clientela il tema dell’identità del cliente è centrale: vi sono fenomeni di furto di identità, difficoltà nei controlli dei documenti, molti falsi positivi nelle verifiche effettuate in batch e, infine, procedure che tendono a mettere a disagio i clienti. L’adeguata verifica della clientela è stata a lungo un’attività di raccolta di materiali cartacei: fotocopie di carte d’identità, questionari stampati, copie di dichiarazioni dei redditi, tutti da conservare in un bel faldone e non proprio comodi da recuperare in caso di necessità.

La digitalizzazione ha portato naturalmente novità anche in questo ambito: vi sono oggi formulari da riempire sui siti, o sulle app, delle banche e delle fintech. I documenti di identità vengono fotografati dal cellulare e verificati da software avanzati in grado di confrontare la foto del documento di identità con il selfie effettuato dal cliente.

Non tutto però funziona per il meglio: secondo Signicat il 63% dei clienti abbandona le procedure di adeguata verifica perché le trova troppo lunghe o complesse (Digital Onboarding Playbook for Europe, 2021). Un’ampia fetta si lamenta poi del fatto che, dopo aver fornito le informazioni online, è necessario comunque rivolgersi alla filiale per terminare l’identificazione.

Continua a leggere

Green Pass Obbligatorio

Green Pass obbligatorio senza Obbligo Vaccinale?

27 July 2021

di Florinda SCICOLONE

Il Decreto Legge del 18 Maggio 2021, n. 65(1) che aveva ad oggetto anche l’obbligo delle certificazioni verdi non è stato convertito in Legge. A rendere tale notizia è proprio la lettura della Gazzetta Ufficiale numero 171 del 19 Luglio 2021(2).

Lo scorso 22 luglio è stato emanato l’estensione dell’obbligo del Green Pass, ancora una volta, attraverso una decretazione d’urgenza, però contemporaneamente, ad oggi, non è stato emanato un obbligo normativo di imposizione vaccinale, tranne che per il personale sanitario.

L’estensione dell’obbligo dei Green Pass previsto dal Decreto legge del 23 Luglio(3) troverebbe, allo stato dei fatti, una soluzione più conveniente giuridicamente alla luce del dettato costituzionale se fosse normata contemporaneamente l’obbligo di imposizione vaccinale, nella quale sarebbe individuata la categoria dei cittadini, se erga omnes o solo per alcune categorie e lo stesso testo di legge sarebbe necessario che individuasse quali categorie di soggetti per motivi di salute risulterebbero esenti.

Continua a leggere

IMF Managing Director Christine Lagarde attends a news conference after a seminar on the international financial architecture in Paris

La nuova strategia BCE per “un mondo che cambia”

22 July 2021

di Ivo INVERNIZZI

1. Strategy review: inflazione non più vicina e inferiore al target 2%, ma al 2% e ‘simmetrica’

Il nucleo centrale della strategy review BCE pubblicata l’8 luglio 2021 era certamente una nuova visione sull’inflazione in area euro. In tal senso, il Governing Council aveva confermato all’unanimità l’obiettivo d’inflazione al 2% (invece della precedente definizione di “al di sotto ma vicino al 2%”) nel medio termine, al fine di stabilire il concetto di simmetricità, ovvero l’impegno a contrastare la variazione dell’inflazione sia al di sopra sia al di sotto di tale obiettivo.

Continua a leggere

231 linee guida

Le nuove Linee guida 231 di Confindustria: Alcune riflessioni sulle novità del paper

20 July 2021

di Francesco Domenico ATTISANO

Lo scorso mese sono state pubblicate le nuove Linee guida 231 di Confindustria. Si aspettavano da tempo, visto che l’ultima revisione/ aggiornamento era avvenuta nel lontano 2014.

In sette anni è cambiato il panorama sanitario-sociale-economico mondiale. In Italia e, in generale in tutti i paesi, il contesto normativo-regolamentare è stato modificato sensibilmente.

Leggendo l’introduzione delle LG 231 è subito chiara la finalità: “offrire alle imprese, che abbiano scelto di adottare un modello di organizzazione e gestione, una serie di indicazioni e misure, essenzialmente tratte dalla pratica aziendale, ritenute in astratto idonee a rispondere alle esigenze delineate dal decreto 231”. Ancora, il documento: “mira a orientare le imprese nella realizzazione dei modelli…”

Continua a leggere

Superbonus 110 Credito Imposta

Il rischio di utilizzo fraudolento dei crediti d’imposta Superbonus

15 July 2021

di Nicola LORENZINI

La popolarità delle agevolazioni Superbonus, trascinate, sia dalla convenienza, che dall’enorme impatto mediatico del credito d’imposta 110%, ha aperto nel contempo un confronto normativo, che abbraccia sia le fasi degli iter autorizzativi che disciplinano e consentono l’agevolazione, sia la discussione circa la convenienza e la valenza della documentazione a supporto della stessa.

L’agevolazione ha un enorme appeal in quanto il credito d’imposta che mediaticamente è stato previsto ben oltre del 100% l’intera spesa, può essere oltre che detratto, anche utilizzato come sconto in fattura o come credito d’imposta da cedere.

Continua a leggere