Video-Intervista con Ingrid Gacci: Il Congresso Internazionale di Risk e Compliance e la FEC

05 August 2022

Redazione

Questa intervista è stata registrata in occasione dell‘International Risk Congress che si è svolto il 29 aprile nella sede di Euroclear a Bruxelles e, organizzato da Risk & Compliance. Il tema scelto, la lotta alla criminalità economico finanziaria e al riciclaggio hanno appassionato la platea.

Hanno partecipato diversi relatori provenienti da Paesi Bassi, Austria, Germania, Belgio e da altri paesi fra cui Jean-Paul Servais (FSMA), Olivier Goffard, Global Director Compliance Euroclear, Jan van Koningsveld e David Lewis.

Il tema della criminalità finanziaria ed economica internazionale e transfrontaliera è stato il filo conduttore del programma, con contributi su pratiche di truffa internazionali, regolamenti sulle criptovalute e il ruolo che le società offshore svolgono a livello internazionale nella lotta contro il riciclaggio di denaro.

La preoccupazione, condivisa anche da Ingrid Gacci,  è quanto le organizzazioni criminali siano sempre più presenti nell’upper world (cd. mondo dell’economica pulita) e stiano minando la governance sia nel settore pubblico che in quello privato. Le frodi e le infiltrazioni sistemiche rappresentano una vera minaccia per i sistemi progettati per proteggerci da corruzione, riciclaggio di denaro, criminalità informatica, tratta di esseri umani e frodi e abusi sul lavoro.

Alcuni settori della società sono più vulnerabili di altri e quindi hanno urgente bisogno di rafforzare ulteriormente la loro governance del rischio di frode. Il settore pubblico è evidentemente proprio uno di questi settori vulnerabili. Stanno concentrandosi sufficientemente sui reati gravi che destabilizzano le funzioni pubbliche, piuttosto che sulla microcriminalità?

Come saremo in grado di combattere la criminalità economica finanziaria? Quali tipi di criminalità si profilano all’orizzonte? Quali strategie sono già state attuate nel settore pubblico e privato? Quanto sono state destabilizzanti per la società, le organizzazioni criminali durante la pandemia di COVID-19 e quale sarà lo scenario da qui a cinque anni? Quali tipi di soluzioni sono più desiderabili e necessarie? E, stiamo combattendo la Criminalità Economico Finanziaria (FEC) in maniera efficace e concertata?

Tutte domande che hanno animato la discussione e le riflessioni sia durante il Congresso sia durante il networking break.



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *