Associazione-AITRA

AITRA – Tra anticorruzione, trasparenza e compliance

07 September 2022

di Associazione AITRA

L’Associazione Italiana Trasparenza ed Anticorruzione “AITRA” è un’associazione senza fini di lucro che, sin dal 2015, riunisce dipendenti pubblici, professionisti, uomini e donne d’azienda, che vivono in prima persona le responsabilità e le esperienze connesse al ruolo di Responsabile della Prevenzione della Corruzione, di Responsabile della Trasparenza, di Responsabile Antiriciclaggio, di Responsabile della Protezione dei Dati Personali e di Responsabile Compliance in base alla vigente normativa anticorruzione (L. 190/2012 e s.m.i).

I soci attuali operano in tutte le aree maggiormente interessate dall’applicazione della normativa anticorruzione nella Pubblica Amministrazione e in numerose società ed enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici.

L’Associazione, tuttavia, ben gradisce il contributo di personalità che operano in tutte le realtà aziendali con interesse verso le tematiche della trasparenza, dell’anticorruzione e della compliance in generale.

La mission dell’Associazione comprende:

  • costituire un osservatorio privilegiato per la discussione e l’approfondimento delle tematiche relative all’applicazione della normativa anticorruzione e trasparenza, con particolare riguardo all’attività dei Responsabili della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza nonché di tutti coloro che all’interno di enti pubblici e privati contribuiscono all’efficacia e all’efficienza dei sistemi di prevenzione della corruzione (Responsabile Antiriciclaggio, Responsabili della protezione dei dati personali, Responsabile compliance), mediante il confronto e lo scambio di informazioni tra i soci, nel pieno rispetto della autonomia di ciascuno nello svolgimento delle proprie funzioni;
  • promuovere la ricerca e la diffusione delle conoscenze in materia di prevenzione della corruzione e della trasparenza anche attraverso studi comparativi con sistemi adottati all’estero;
  • promuovere la valorizzazione della figura e del ruolo del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza nonché di tutti coloro che contribuiscono all’efficacia e all’efficienza dei sistemi di prevenzione della corruzione nell’ambito delle Pubbliche Amministrazioni e di tutti gli enti pubblici e privati nonché promuovere la predisposizione di strumenti di disciplina della relativa attività, secondo i principi stabiliti dalle normative nazionali e della Unione Europea, nonché da quelli previsti dal presente Statuto e dal Codice Etico dell’Associazione;
  • compiere studi ed approfondimenti e sviluppare soluzioni condivise ai problemi applicativi posti dalla normativa in materia anticorruzione e trasparenza, in particolare, ai problemi connessi all’operatività dei Responsabili della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, eventualmente anche mediante l’elaborazione di “standard” e “best practice” e intrattenendo ogni opportuno contatto e dialogo con le associazioni, le università, gli organismi rappresentativi interessati a tematiche connesse all’anticorruzione e alla trasparenza;
  • proporsi come interlocutore qualificato ad ogni livello istituzionale ed associativo per un confronto sulle tematiche relative alla normativa in materia di anticorruzione e trasparenza ed alla sua applicazione, interpretazione ed evoluzione;
  • promuovere e favorire la formazione e l’aggiornamento professionale continuativi dei Soci, anche mediante l’organizzazione o contribuendo all’organizzazione di corsi di specializzazione e di aggiornamento, congressi, seminari, nonché mediante la creazione, la cura o la collaborazione a riviste specializzate ed a pubblicazioni di carattere giuridico-economico anche via web;
  • partecipare ad organismi nazionali od internazionali impegnati nelle materie di interesse dell’Associazione, anche attraverso specifiche convenzioni o protocolli di collaborazione;
  • curare lo sviluppo in generale della propria attività;
  • compiere qualsiasi atto utile od opportuno per il conseguimento degli scopi associativi, ivi compresa la stipulazione di contratti e l’instaurazione di rapporti di collaborazione professionale o lavorativi in genere, sempreché compatibili con la mission dell’Associazione;
  • aderire ad associazioni e confederazioni internazionali aventi scopo e finalità analoghe, ovvero richiedere il contributo tecnico di associazioni di categoria e di altre organizzazioni appartenenti a qualsiasi settore merceologico;
  • favorire le relazioni con studiosi e cultori della materia anche attraverso la costituzione di organismi interdisciplinari che possano più efficientemente supportare le attività associative.

Nel corso degli ultimi anni, AITRA, nella consapevolezza della sempre maggiore pregnanza delle attività di compliance aziendale e della trasversalità dei settori pubblico è privato, si è avvicinata alle tematiche della compliance integrata, comprensiva dei fattori della sostenibilità e della cybersicurezza.

A livello istituzionale, AITRA ha raggiunto importanti traguardi, attraverso la sottoscrizione de:

- il Protocollo di Intesa con ANAC Autorità Nazionale Anticorruzione (2019), per la cooperazione nei settori dell’anticorruzione e della trasparenza;

- il Progetto Trasparenza ANAC Autorità Nazionale Anticorruzione “Monitoraggio conoscitivo sull’ “esperienza della trasparenza – Survey per ONG, operatori e utilizzatori qualificati su criticità e punti di forza riscontrati nel sistema della trasparenza” (2020);

- l’Iscrizione all’Elenco delle Associazioni che non rilasciano l’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi prestati dai soci – MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO (2020);

- il rinnovo della Convenzione con l’Università di Ferrara, avente ad oggetto il master di secondo livello “Appalti pubblici, prevenzione della corruzione, sostenibilità e innovazione (2021).

Del pari, degne di menzione sono le attività dell’Associazione riferibili all’istituto del whistleblowing con società e, il neocostituito Osservatorio Italiano per il Whistleblowing.

Tra gli eventi più recenti con cui l’Associazione ha promosso la propria attività, si segnalano:

- il webinar “Procura Europea e lotta alla corruzione” del 17 settembre 2021, con il quale si è approfondito lo stato dell’arte relativo alla neoistituita Procura Europea analizzando i profili del nuovo sistema con riferimento ai piani di ripresa nazionali;

- il webinar “La Nuova Governance Italiana della Cibersecurity tra Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, ruolo importante del Copasir e Garante Privacy” del 21 ottobre 2021, con cui si è indagato sulle innovazioni apportate nel perimetro nazionale di sicurezza cibernetica in Italia;

- il convegno “Recovery Plan e Anticorruzione”, tenutosi presso la sala Parlamentino del CNEL il 25 ottobre 2021, focalizzato sui profili del PNRR nazionale, con la partecipazione straordinaria del ministro On. Renato Brunetta;

- il webinar “Ambiente e Sicurezza nell’Era post-covid” del 16 dicembre 2021, con il quale si sono esaminati i profili di compliance post-covid;

- il convegno “Giustizia e Rappresentanza di Genere”, tenutosi presso la Camera dei Deputati il 21 marzo 2022, con la partecipazione straordinaria di magistrati di altissimo profilo;

- il convegno “Sostenibilità Integrale e Responsabilità della Finanza per uno Sviluppo Etico”, tenutosi presso la Sala Parlamentino del CNEL il 24 marzo 2022, con la partecipazione straordinaria della Dott.ssa Anna Maria Tarantola, Presidente della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontefice e della Dott.ssa Francesca Mariotti Direttrice Generale di Confindustria;

- il convegno “Compliance integrata e gli assetti organizzativi ai sensi del codice della crisi di impresa”, tenutosi presso la sala Parlamentino del CNEL il 13 giugno 2022, con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Roma e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma.

L’Associazione è amministrata da un Consiglio Direttivo, composto da giuristi di elevate esperienza e riconoscibilità nell’ambito oggetto dell’Associazione:

- Avv. Giorgio Martellino – Presidente
General Counsel – AVIO S.p.A.
– Avv. Tiziana Ferrantini – Vice Presidente
Senior legal and compliance Manager partner of Hss consulting srl
– Dott. Francesco Paolucci – Tesoriere
Dottore Commercialista, Revisore dei Conti & Internal Audit
– Avv. Cosimo Pacciolla – Consigliere
Manager Contenzioso e Consulenza Legale – Compliance Officer Antitrust & Whistleblowing di Kuwait Petroleum Italia
– Dott.ssa Florinda Scicolone – Consigliere
Senior Legal Counsel Società del Gruppo Locorotondo
– Dott. Antonio Enrico Agovino – Consigliere
Head of Risk & Compliance – INWIT S.p.A.
– Dott. Mauro Annibali – Consigliere
Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza – ACI
– Avv. Maurizio Rubini – Consigliere
Senior Advisor – PROTIVITI
– Avv. Carlo Mattina – Consigliere
Head of Sustainability, Institutional Affairs, IP Rights and Communication Italy, Legal Assistance – ENEL GROUP

AITRA è, inoltre, guidata nelle sue attività da un Comitato Scientifico formato da:

- Cons. Stefano Toschei – Presidente
Consigliere di Stato
– Dott. Lorenzo Salazar
Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Napoli
– Prof. Avv. Paola Balducci
Docente Universitario
– Cons. Cinthia Pinotti
Pres. Sez. Giurisd. Corte dei conti e Docente Universitario
– Prof. Aristide Police
Docente Universitario
– Prof.ssa Licia Califano
Docente Universitario
– Prof. Francesco Pizzetti
Docente Universitario
– Avv. Alessandro De Nicola
Senior Partner – Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP
– Prof. Avv. Andrea Maltoni
Docente Universitario

Il Consiglio Direttivo è, nei casi previsti dallo Statuto, coadiuvato dal Collegio dei Probiviri formato da:

- Dott. Marco Befera (Presidente)
Head of Internal Audit – CONI
– Avv. Letizia Macrì
Deputy Legal Affairs – AVIO S.p.A.
– Dott. Gaetano Dambra
Legal, Corporate & Compliance Specialist – Avio S.p.A.



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *