SGR Webinar

Sanzioni internazionali e procedure antiriciclaggio nel contesto operativo

28 April 2022

di SGR Compliance

La società moderna si fonda su un insieme di regole condivise. I legislatori interpretano e rielaborano le evoluzioni storiche e il contesto politico-economico in normative che ordinano e disciplinano le relazioni e le attività a vari livelli.  Questa intrinseca relazione di causa ed effetto, contesto e leggi, è un paradigma interpretativo applicabile e pervasivo per ogni aspetto della vita.

Parimenti, gli intermediari finanziari e gli altri soggetti obbligati devono rispettare le legislazioni vigenti in materia di antiriciclaggio e antiterrorismo che ne disciplinano l’attività e a cui sono tenuti ad adempiere. Le normative in continua evoluzione sono il riflesso di crescenti sfide e nuove incognite, mitigabili da un continuo aggiornamento e un approccio analitico al rischio. Una attenta analisi delle variabili in gioco richiede un metodo chiaro di reperimento e individuazione delle informazioni rilevanti, una corretta interpretazione dei dati raccolti e, condizione necessaria, una puntuale conoscenza della materia.

L’attività di SGR Compliance è finalizzata alle verifiche sull’identità professionale dei soggetti (due diligence) e sulla provenienza dei fondi. Raccogliamo informazioni rilevanti ai fini dell’applicazione di sanzioni internazionali, di prevenzione del riciclaggio (AML) e di contrasto al finanziamento del terrorismo (CFT).

L’expertise sul “dato” ci conduce in maniera naturale a prestare attenzione agli sviluppi normativi e al contesto in cui operano i nostri clienti, per garantire una costante aderenza delle banche dati di SGR Compliance ai requisiti legali.

In tale ambito si collocano altresì le iniziative formative di SGR Compliance, mirate all’approfondimento di tematiche prioritarie, come quelle affrontate dalla prossima serie di webinar “Sanzioni internazionali e procedure antiriciclaggio nel contesto operativo”:

  • GIOVEDÌ 5 MAGGIO

Sanzioni internazionali: evoluzione e potenziamento del ruolo delle istituzioni finanziarie nell’attuazione di un piano efficace di individuazione e contenimento del rischio.

o  Panorama delle sanzioni internazionali con specifico riguardo alla Russia e alla Bielorussia
o  Fonti delle sanzioni internazionali e loro aggiornamento nella banca dati

RELATORE: Avv. Marco Padovan, Fondatore Studio Legale Padovan, Milano, Past-president della European Association of Export Control Compliance Attorneys (AT+ICA)

  • GIOVEDÌ 12 MAGGIO

Infiltrazioni mafiose ed economia legale come ideale investimento della criminalità organizzata. La conoscenza della clientela è il primo concreto presidio contro l’immissione di capitali sospetti nel sistema finanziario.

RELATORE: Avv. Rosa Maria Cappa, Associata dello Studio Gaggini & Partners, Lugano, già Procuratrice pubblica presso il Ministero pubblico della Confederazione, Berna e Lugano

  • GIOVEDÌ 19 MAGGIO

Se il riciclaggio è rilevabile post factum, quali procedure aiutano a identificare le premesse dei reati a monte e dei reati presupposto e quali responsabilità ne conseguono per i soggetti obbligati.

o  Perimetro delle responsabilità e strumenti a supporto dei compliance officer.

RELATORE: Prof. Avv. Valerio Vallefuoco, Studio Legale Vallefuoco & Associati, Roma, Vice Presidente ASSO AML.

 

Il corso è rivolto ai Responsabili Compliance e ai professionisti sottoposti agli obblighi normativi e coinvolti nelle procedure di due diligence. La partecipazione al corso è gratuita per gli iscritti online.

Il programma completo e il modulo di registrazione sono disponibili sul sito: www.sgrcompliance.com/events

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *