Cesifin Covegno
31 Jan

La tutela assicurativa del patrimonio culturale

FIRENZE - Palazzo Incontri

 

Il Convegno ha come obiettivo di porre in evidenza i molteplici aspetti della gestione dei rischi relativi alla conservazione e alla fruizione del patrimonio culturale nell’attuale contesto sociale di esteso e massivo accesso al patrimonio stesso, onde riflettere sulla adeguatezza degli strumenti assicurativi disponibili e valutarne e proporne tecniche e sostenibilità.

Senonché – e questa è la ragione del presente convegno – la tutela si invera non solo in misure dirette ma anche in misure di precauzione, tra le quali non possono non essere ricomprese le cautele assicurative. Le quali devono anzitutto coprire il patrimonio culturale in sé e per sé, in quanto soggetto a danneggiamenti dolosi o colposi, eventi catastrofali, atti terroristici e vandalici, cui si aggiunge tutta la congerie di rischi che incombono sul delicato patrimonio culturale mobiliare rappresentato da dipinti, arazzi, sculture, opere di oreficeria, libri, reperti archeologici, ecc., tra cui in primis i rischi da trasporto, da esposizione, da furti e dispersioni. Le cautele assicurative devono peraltro tutelare anche il patrimonio culturale come eventuale causa di eventi dannosi per i fruitori.

 

31 Gennaio

Firenze – Palazzo Incontri

Per informazioni e iscrizione consultare questo link

Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone