Valutazione e controllo

Strumenti di valutazione per tenere sotto controllo pubbliche amministrazioni, organizzazioni no profit e banche

Data pubblicazione:2014
Lingua:Italiano
Numero pagine:322
ISBN:9788891708236
Casa editrice:Franco Angeli
Prezzo: € 39,00

Contributi
Christiane Colinet, Efisio Espa, Ingrid Gacci, Michele Grimaldi, Giuseppe Nucci, Laura Taronna

Abstract
Un testo fondamentale per i corsi di formazione presso istituzioni universitarie, master e organismi professionali e un utile riferimento per quanti già operano nell’ambito della valutazione e del controllo. Il libro permette di fare chiarezza su strumenti che dovrebbero garantire i cittadini da qualunque sopruso e assicurare l’efficiente ed efficace uso delle risorse, ma sono spesso oggetto di malintesi e veri e propri errori scientifici.

Descrizione
Valutazione, controllo di gestione, compliance, certificazione, accreditamento sono termini che sempre più spesso vengono citati dai mass media e che sembrano rappresentare altrettanti strumenti in grado di garantire i cittadini da qualunque sopruso e di assicurare l’efficiente ed efficace uso delle risorse purché si sia disposti ad utilizzarli. Si sarebbe portati a pensare che si tratti di strumenti “magici”.
Nella realtà su questi strumenti esistono molti malintesi e, nel nostro paese, sono diffusi e comunemente accettati veri e propri errori scientifici.
Innanzi tutto, da noi, non si è abituati a collegare la valutazione con il controllo, sottovalutando il fatto che si valuta per controllare e che ogni azione di controllo presuppone un’attività di valutazione. Più grave è l’errore di confondere il controllo mirante a verificare il rispetto di standard predeterminati (attività riconducibile alla categoria dell’auditing) con il controllo inteso come attività di direzione (managerial control o controllo di gestione) come, quindi, tecnica per finalizzare l’esercizio del potere della catena gerarchica al raggiungimento di obiettivi predefiniti.
Questo manuale, scritto da esperti che uniscono una solida competenza scientifica con una vasta esperienza pratica, presenta in maniera semplice tutte queste metodologie evidenziandone gli aspetti positivi ed i rischi e mettendo in guardia dagli errori più diffusi nel nostro paese. Un testo fondamentale per i corsi di formazione presso istituzioni universitarie, master e organismi professionali e un utile riferimento per quanti già operano nell’ambito della valutazione e del controllo.


Balducci_Foto

Massimo Balducci

Docente di Auditing e Controlling dei Servizi Sociali alla Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze, è stato membro di diversi nuclei di valutazione e attualmente collabora su tematiche relative alla valutazione della compliance con il Consiglio d’Europa nonché su tematiche relative alla valutazione della performance con lo United Nations Development Fund e con la AERES (l’agenzia francese che si occupa della valutazione delle Università e degli Istituti di Ricerca).



ChristianeColinet

Christiane Colinet

Dottorato di ricerca in diritto comparato presso l’Università di Liegi, laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Roma e di Liegi, collabora con il Dipartimento di Politica Regionale dell’Università di Liegi; è autrice di numerose pubblicazioni nel campo del diritto degli enti locali e dei mercati pubblici.


Efisio Espa

Efisio Espa

Già Capo Dipartimento “Affari Economici” a Palazzo Chigi, è attualmente docente stabile di Analisi di impatto della regolamentazione presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione (Roma) ed è presidente del MIPA.


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ingrid Gacci

Attualmente è manager presso la filiale di Amsterdam di Banca Intesa dove è responsabile delle attività di compliance, accounting, operations e dove si occupa delle relazioni con le autorità di vigilanza locali; ha lavorato in Italia (si è occupata degli aspetti organizzativi della fusione di due banche regionali) e in un gruppo franco-olandese.


Michele Grimaldi

Si occupa di certificazione di qualità e di performance sia in ambito pubblico che privato.


nucci

Giuseppe Nucci

È un esperto di risk management, internal audit e sicurezza organizzativa, settori in cui ha ricoperto posizioni dirigenziali nell’Agenzia delle Entrate, nei Monopoli di Stato, nell’Agenzia delle Dogane e nel Comune di Roma. È presidente dell’organismo in- dipendente di valutazione della performance del comune di Reggio Emilia e componente dell’organismo di vigilanza, previsto dal Dlgs n. 231/2001, dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale (Ater) di Roma. Attualmente è e ettivo nell’Arma dei Carabinieri con il grado di colonnello, presso il Comando Generale.
È autore di circa cinquanta pubblicazioni e collabora con il “Quotidiano Enti locali e PA” del Gruppo 24 ORE – con cui ha pubblicato L’internal audit nelle amministrazioni pubbliche (2016) – e con il sito www.riskcompliance.it, inserito in una piattaforma europea che comprende anche una sezione olandese, tedesca, francese e inglese, in cui sono trattate le tematiche più attuali su governance, rischio e compliance. Da oltre vent’anni svolge attività semina- riale presso istituti universitari e scuole di formazione manageriale. Attualmente insegna nel Corso executive di Enterprise Risk management presso la Business School della Luiss.


LauraTaronna

Laura Taronna

Assistente sociale specialista e dottore di ricerca in Metodologia delle Scienze Sociali presso l’Università degli Studi di Firenze, si è specializzata in valutazione, certificazione di qualità e accreditamento dei servizi alla persona. Dal 2010 lavora presso un Consorzio di Cooperative sociali di Firenze.


Share on LinkedInShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone